Menu >

    Pratiche edilizie e SIT

    Conoscere il proprio territorio è la premessa per poter operare scelte ragionate sul territorio stesso.

    Sapere lo stato in cui versa il territorio dal punto di vista edilizio, correlare questo aspetto con i dati demografici che lo riguardano, capire come questi si inquadrano nell’ambito degli strumenti urbanistici adottati, collegare questi elementi ai temi della fiscalità, diretta o indiretta, alle utenze, ai servizi ect., rappresenta un mezzo per avere “un'idea chiara” di cosa succederebbe se una certa scelta venisse fatta rispetto ad un’altra possibile.

    Rappresenta un mezzo per capire dove si concentrano determinati fenomeni, demografici, sociali, fiscali, etc., e quindi un “dato” per poter orientare efficacemente le proprie scelte.

    Il territorio però, nel corso del tempo, per così dire, “muove le proprie variabili” e se non tenuto sotto un adeguato e costante controllo, dopo un certo periodo, ridiventa una entità nuovamente sconosciuta.

    La gestione sistematica delle “pratiche edilizie”, in generale è, da questo punto di vista, un processo utile se non indispensabile, per avere e mantenere buona parte della conoscenza del territorio nel corso del tempo.

    Conoscenza del territorio che a questo punto può essere portata anche su Web e resa disponibile e visibile ai vari portatori di interesse fino a diventare, volendo, un elemento per la sua promozione (anche marketing), all’esterno.

    Video
    Tutti i video di STR Vision PBM
    Tutti i video di STR Vision PBM

    Tutti i video disponibili per il software STR Vision PBM.

    Webcast sulla Rendicontazione BDAP 229
    Webcast sulla Rendicontazione BDAP 229

    Tutte le registrazioni dei webcast sulla Rendicontazione 229.

    Immagini