Menu >

    Subappalti

    I subappalti rappresentano un aspetto della gestione dell’opera pubblica che richiede delle attenzioni  formali particolari.

    Innanzitutto devono essere autorizzati, nell’ambito dei limiti previsti, nel bando iniziale. Questo comporta che il Responsabile del procedimento che li autorizza deve essere sempre aggiornato circa il rispetto dei plafond; che a loro volta possono risentire degli effetti derivati da variazioni in corso d’opera introdotte per effetto di perizie di variante rese necessarie da eventi contingenti ed ineludibili.

    A tale aspetto autorizzativo va ad aggiungersi quello relativo alla liquidazione degli importi dovuti che carica di ulteriori oneri il responsabile del procedimento che ne autorizza la spesa (vedi a tale proposito la gestione finanziaria).

    Oneri di verifica che riguardano sia la liquidazione complessiva degli importi al solo appaltatore, sia la liquidazione diretta ad ogni singolo appaltatore degli importi maturati e dovuti nell’ambito dell’importo complessivo dovuto.

    VIDEO
    D.Lgs 229/2011: cos'è e come STR può aiutarti
    D.Lgs 229/2011: cos'è e come STR può aiutarti

    E' una norma che comporta l’obbligo delle Pubbliche Amministrazioni di informatizzare i procedimenti delle Opere Pubbliche e di rendicontarne la spesa al Ministero dell’Economia e Finanze in un archivio denominato BDAP.
    STR Vision Public Building Management rappresenta una risposta completa agli adempimenti imposti dal decreto 229/2011

    Tutti i video di STR Vision PBM
    Tutti i video di STR Vision PBM

    Tutti i video disponibili per il software STR Vision PBM.

    Immagini