Cipa: tutta l'impresa a portata di click

Intervista a Massimo Durante, Responsabile Acquisti e Controllo Costi

Fondata nel 1986, la Cipa di Sorrento è un’importante realtà nel campo delle opere di ingegneria nel sottosuolo. Inizialmente focalizzata su interventi quali la realizzazione di gallerie di piccolo e medio diametro e pozzi, nel corso degli anni l’azienda ha via via espanso il proprio ambito di attività anche alle gallerie di grande diametro e al consolidamento dei terreni, grazie alla esperienza e competenza del proprio personale e a un importante e aggiornato parco macchine, che ha consentito anche un importante ampliamento delle attività aziendali sui mercati esteri. La complessità e varietà delle opere realizzate, della committenza di riferimento e dei mercati presidiati rende necessario l’utilizzo di strumenti di gestione e controllo versatili e in grado di tenere il passo di tale complessità.

Nel contesto delle attività della vostra impresa quanta importanza riveste oggi l’informatizzazione dei processi?
Data la complessità delle opere da noi gestite, il rilievo di una gestione informatizzata dei processi coinvolti è senza dubbio cruciale. Dopo alcune esperienze con altri strumenti gestionali, nel 2006 abbiamo deciso di utilizzare la piattaforma STR Vision e creare un sistema di gestione altamente integrato, che oggi comprende contabilità generale e contabilità analitica; una scelta che permette di fruire e analizzare i dati inseriti nel sistema a tutte le funzioni aziendali coinvolte nei processi, dalla gestione del bilancio al controllo dei costi. Con il potenziamento e l’ampliamento della nostra struttura aziendale sono state successivamente implementate ulteriori funzionalità e moduli – logistica, gestione magazzino, gestione cantiere – fino a creare una piattaforma informatica che oggi ci offre un controllo estremamente dettagliato e analitico di tutti gli aspetti legati alle attività dell’impresa.

Cosa vi ha indotto a scegliere, fra le molteplici alternative presenti sul mercato, la piattaforma STR Vision?
Abbiamo naturalmente vagliato diverse alternative ma, dopo un’iniziale fase di test per familiarizzare con le numerose funzionalità offerte dal software, abbiamo scelto convintamente la soluzione STR Vision. Vuoi per la sua eccellente affidabilità, per la capacità di gestire un numero particolarmente elevato di utenze e funzioni senza accusare alcuna problematica, vuoi soprattutto per la completezza degli strumenti gestionali offerti, che sono in grado di garantire un controllo completo sulla commessa.

A questo proposito, quali sono i vantaggi offerti dalla piattaforma STR che ritenete più rilevanti?
Senza dubbio le molteplici funzionalità di analisi e controllo: grazie a STR Vision è possibile ottenere report ed elaborati su ogni specifico aspetto della commessa, dettagliare ogni singola lavorazione e capitolo di spesa, organizzare e accorpare o scorporare liberamente i relativi dati e ottenere in questo modo analisi perfettamente aderenti alle esigenze dell’impresa.. Da non sottovalutare, inoltre, il costante aggiornamento della piattaforma e i vantaggi offerti dalla sua struttura modulare; nel nostro caso, ad esempio, abbiamo col tempo inserito nuovi moduli per la gestione cespiti, che ci hanno consentito di espandere ulteriormente le funzionalità di controllo anche ad aspetti secondari dell’attività aziendale.

Utilizzate anche altri strumenti STR per la gestione amministrativa...
Si, nell'area amministrativa utilizziamo e/Fiscali, per la gestione delle scadenze fiscali, e soprattutto Doc Finance, per la gestione della tesoreria integrata. Entrambi sono ottimi software e vengono utilizzati con ottimi risultati. Doc Finance, in particolare, aggiunge funzionalità ulteriori al nostro sistema aziendale gestionale integrato.

Richiedi subito informazioni!