Tema costruzioni

Uno strumento indispensabile per organizzare e gestire la commessa

Intervista a FABRIZIO ROSSI, VICE PRESIDENTE DIREZIONE TECNICA E AMMINISTRATIVA.Tema Costruzioni

Tema Costruzioni opera da circa 15 anni nel settore delle costruzioni e del restauro sul territorio umbro. Nel tempo Tema si è impegnata per elevare costantemente gli standard qualitativi, vedendo riconosciuta la sua politica di Qualità attraverso numerose certificazioni, quali ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001, SA8000. Tema realizza interventi completi seguendo il cliente, sia privato che pubblico, in tutte le fasi, ed è in grado di intervenire per qualunque tipo di esigenza e committenza: complessi residenziali, edifici industriali, infrastrutture pubbliche e private, strutture turistiche, centri polifunzionali, restauro di beni architettonici tutelati, ecc. Tema è organizzata in tre divisioni: Costruzioni, Immobiliare, Restauro. Relativamente a quest'ultimo ambito, Tema Restauro coniuga la maestria nell'arte del restauro con le moderne tecniche di recupero e conservazione, e le numerose referenze ne hanno consolidato la reputazione tra gli operatori di settore.

Quale importanza ha l'informatizzazione dei processi in una realtà come la vostra attiva in diversi settori di intervento?

Secondo noi è molto importante, perché permette di gestire tutte le attività tipiche di un'impresa di costruzioni organizzata e con commesse tra loro molto diverse. L'informatica ci supporta fin dalla fase di analisi della commessa, quindi nella prima determinazione dei costi; di conseguenza l'offerta che siamo in grado di formulare con il sistema gestionale è già una prima verifica sia degli approvvigionamenti necessari che delle tempistiche di lavoro. Nel caso di acquisizione del lavoro, poi, il software serve a gestire tutta la parte relativa a costi/ricavi, pianificazione del personale e controllo dei fattori economici di cantiere. In sintesi il software STR è uno strumento indispensabile nell'organizzazione e gestione della commessa, e ci consente di fare questo qualunque sia la tipologia di lavoro da eseguire.

Da quanto tempo utilizzate il software STR?

Utilizziamo le soluzioni STR praticamente da sempre, fin da quando è nata la nostra società. Inizialmente con il programma in ambiente Dos, poi Linea32, e infine siamo approdati alla nuova piattaforma gestionale STR Vision. È una partnership di lungo corso, quindi, che abbiamo confermato nel tempo perché con i software STR ci siamo sempre trovati molto bene per la gestione delle attività tecniche. Da questa premessa nasce poi la decisione recente di adottare il sistema STR VISION anche per la gestione amministrativa.

Quali motivazioni vi hanno spinto a integrare la parte tecnica con quella amministrativa?

Prima di questa nuova versione, con il software STR gestivamo solo la parte tecnica; con il passaggio a STR Vision CPM e grazie alle caratteristiche del modulo ADMIN, invece, abbiamo deciso di integrare e mettere a sistema tutti i processi della nostra impresa, attivando quindi il controllo di gestione e integrando in un unico ambiente la contabilità economica delle commesse e quella amministrativa di bilancio. A nostro giudizio la gestione delle diverse informazioni in un sistema integrato come STR VISION apporta diversi benefici; tra questi, quello sicuramente più importante è la precisione delle rilevazioni e la conseguente possibilità di interrogare il sistema per ricevere informazioni precise e puntuali. Per le sue caratteristiche, infatti, l'utilizzo integrato di STR Vision permette di collegare le registrazioni economiche di cantiere a quelle amministrative, con l'evidente vantaggio di rendere molto più precisa la contabilità generale e più puntuale quella analitica. Al momento siamo ancora in una prima fase di utilizzo del sistema così integrato, ma i risultati sono assolutamente soddisfacenti.

Quali sono gli aspetti del programma che ritenete più innovativi?

Dal punto di vista operativo, apprezziamo il maggior numero di funzioni di controllo introdotte rispetto alle precedenti versioni, così come l'incremento della praticità di utilizzo. Dal punto di vista tecnologico, riteniamo particolarmente migliorata la possibilità di interazione con software esterni, specie quelli Microsoft.

Quali di questi miglioramenti si sono rivelati particolarmente vantaggiosi?

Le funzionalità che riteniamo molto migliorate rispetto alle precedenti versioni, e che utilizziamo in maniera costante in quanto fondamentali nella gestione delle commesse per qualunque impresa di costruzioni, sono sicuramente quelle di analisi costi e di programmazione lavori, con la possibilità quindi di individuare immediatamente fabbisogni e risorse. Una citazione merita anche la parte di reportistica che riteniamo ben fatta e che ci è molto utile per la redazione di simulazioni di bilancio che realizziamo ogni 2-3 mesi per monitorare e controllare le attività produttive e gli scostamenti economici di queste rispetto alle previsioni. Un'attività fondamentale ai fini del controllo di gestione che deve poter contare su informazioni allo stesso tempo rapide e precise, condizioni garantite dalle caratteristiche e funzionalità di STR Vision.

Utilizzate anche eFiscali di ESA Software. Qual è il suo giudizio su questo programma?

eFiscali è un applicativo per gestire ed effettuare adempimenti fiscali e comunicazioni tributarie, e lo abbiamo adottato per assolvere esattamente a questa funzione. È una soluzione molto pratica e utile, specialmente quando viene utilizzata, come nel nostro caso, in integrazione al gestionale ERP, dal quale riceve tutti i dati necessari per la compilazione delle diverse comunicazioni in modo fluido e con la dovuta precisione, provvedendo poi in automatico all'invio telematico. È un esempio, questo, dell'elevato grado di interoperabilità di STR Vision con altri programmi a cui ho fatto riferimento in precedenza.

Quale commessa particolarmente significativa state gestendo con STR VISION?

Tra quelli in corso di realizzazione, l'intervento più interessante e significativo è sicuramente il recupero di Palazzo Bianchi a Perugia, un edificio storico di fine Ottocento ubicato nel cuore del capoluogo umbro. In questo caso le attività di recupero ci vedono impegnati "dalla A alla Z", cioè dall'adeguamento strutturale alle finiture. Anche in questo caso le funzionalità di STR Vision che più apprezziamo e utilizziamo come l'analisi costi, la programmazione lavori, l'analisi degli scostamenti, si stanno rivelando molto efficaci e utili per la gestione delle nostre attività.

Richiedi subito informazioni!