Comune di Verona: visione globale, soluzione puntuale

Visione globale, soluzione puntuale

Intervista al Dott. Giuseppe Baratta – Vice segretario generale vicario - Comune di Verona

Oggi l’utilizzo della piattaforma STR Vision impatta su circa il 40% dell’attività comunale.  L’intervento ha coinvolto i settori tecnici che seguono i lavori pubblici e la pianificazione territoriale, con le relative attività che riguardano la parte finanziaria: non ci siamo limitati a scegliere una soluzione per soddisfare l'esigenza della mera raccolta di dati, ma abbiamo scelto di implementare un sistema completo e affidabile in grado di gestire l’intero processo dell’opera pubblica, dalla fase di individuazione dell’esigenza alla sua pianificazione, dall’inserimento nel programma delle opere pubbliche all’affidamento di gara e scelta del contraente, dalla fase di realizzazione fino al collaudo finale.

Per quali motivi avete scelto STR Vision?
STR Vision si è rivelata senza dubbio la migliore soluzione tecnica, non solo per la rispondenza alle esigenze di utilizzo ma soprattutto per gli aspetti innovativi che la caratterizzano, in particolare la flessibilità della piattaforma e la sua capacità di adeguamento alle mutevoli esigenze dell’organizzazione comunale. A mio parere, inoltre, STR Vision PBM risponde molto bene alle esigenze specifiche richieste, e una delle caratteristiche importanti che riconosco al software è l'allineamento alle continue e pressanti modifiche normative del settore.

Siete soddisfatti del servizio di assistenza STR?
Siamo soddisfatti, sia per il livello di interlocuzione con i singoli utenti che per gli interventi di assistenza diretta che sono sempre molto puntuali. Il servizio è molto apprezzato anche per quanto riguarda il rilascio di nuovi aggiornamenti, e il nostro personale riferisce di un'ottima disponibilità di tutorial e di facile accessibilità alle istruzioni, ai video online, ecc.

Quali vantaggi avete registrato in seguito all'implementazione?
Dal punto di vista organizzativo, è stato importante arrivare ad utilizzare un unico applicativo. Oggi, indipendentemente dall’opera sulla quale ci si trova a lavorare, tutte le persone interessate sanno quali sono i criteri da seguire. Altro beneficio ottenuto particolarmente apprezzabile è quello che porta il gruppo di amministrazione della piattaforma ad avere una visione diretta e tempestiva dello stato dell’arte delle varie opere, guadagnando in termini di tempo e di certezza della risposta. Un vantaggio che a breve sarà a disposizione anche della Direzione Generale e dei vari Dirigenti coinvolti in ambiti tecnici.

Quanto è importante quest'ultima caratteristica per la governance del Comune?
È indubbio che una visione d’insieme apporterà miglioramenti all’intera azione del Comune, investendo anche gli organi politici, a partire dagli Assessori che si interessano di opere pubbliche, ma anche l’Assessore alle Politiche Finanziarie, il Consiglio Comunale e le Commissioni Consiliari. Adottare una soluzione che tiene sotto controllo in modo rigoroso l’impegno dell’amministrazione pubblica, consentirà nel tempo una più puntuale programmazione e realizzazione delle opere. Un effetto positivo che si ripercuoterà sul rapporto con la cittadinanza, visto che l’ente sarà così in grado di essere coerente con il programma dato, perseguendo i principi di trasparenza ai quali è chiamato a rispondere.

Richiedi subito informazioni!