Gli strumenti per la contabilità di cantiere

L’analisi e la contabilità dei costi di cantiere è fondamentale nella gestione di una commessa. Prima di tutto il responsabile dei lavori deve analizzare la contabilità di cantiere che determina il prezzo di appalto in relazione alle opere eseguite e agli accordi contrattuali tra appaltante e appaltatore.

Le fasi successive di lavorazione dovranno rispettare gli accordi stabiliti, rispettando le tempistiche e i costi di cantiere. Per avere una linea di gestione ottimale il responsabile dei lavori deve avere sempre sotto controllo costi e stato avanzamento lavori avvalendosi di una serie di strumenti contabili e amministrativi.

Il giornale dei lavori

Il documento contabile con cui monitorare l’andamento tecnico ed economico di un’opera è il giornale dei lavori. Durante l’esecuzione dell’appalto il direttore dei lavori ha la responsabilità del controllo contabile costante di tutte le lavorazioni eseguite mediante la redazione del giornale dei lavori in cui vengono descritte il numero degli operai impiegati, l’attrezzatura tecnica impiegata per l’esecuzione dei lavori, l’elenco delle provviste fornite dall’impresa affidataria documentate dalle rispettive fatture quietanza, gli eventuali eventi infortunistici, le varianti con successive modifiche ai prezzi. Le responsabilità e i contenuti di questo elaborato sono fondamentali per una piena conoscenza dell’esecuzione dell’opera, sia per lo stesso direttore dei lavori che per la stazione appaltante.

I libretti di misura dei lavori e delle provviste

Contiene la misurazione e la classificazione di tutte le lavorazioni già effettuate. Il direttore dei lavori si deve assicurare che i libretti siano aggiornati e immediatamente firmati dall’impresa affidataria o dal tecnico dell’impresa che ha assistito al rilevamento delle misure.

Il registro di contabilità e sommario

Il registro di contabilità riassume l’intera contabilizzazione dell’opera. Alla quantità di lavorazioni eseguite e registrate nel libretto sono applicati i corrispondenti prezzi contrattuali determinando l’avanzamento dei lavori. Le trascrizioni del registro di contabilità effettuate in ordine cronologico vengono riportate nel sommario, raggruppate e sommate per lavorazioni, corrispondenti ai singoli prezzi di elenco.

Lo Stato Avanzamento Lavori (SAL)

Il documento funzionale al pagamento delle rate di acconto è lo stato avanzamento lavori che riassume tutte le lavorazioni e tutte le somministrazioni eseguite dall’inizio dei lavori fino alla consegna della commessa.
Nel documento bisogna inserire anche i dati del contratto con gli estremi di approvazione e registrazione.

I certificati del pagamento delle rate di acconto

Nel mondo dell’edilizia normalmente i pagamenti per le opere eseguite vengono versati all’impresa a scadenze prestabilite o in base al raggiungimento di un certo importo. Nei documenti di gara o nel contratto sono riportate tutte le condizioni di pagamento e le tempistiche. Allo scadere dei peridi stabiliti vengono i certificati di pagamento delle rate di acconto.
Lo scopo del Certificato è proprio quello di determinare la rata da liquidare in favore dell’impresa a ogni SAL.

Il conto finale

Il Conto finale dei lavori è un atto contabile emesso dal Direttore dei lavori a seguito dell’ultimazione dei lavori che definisce in maniera esatta i lavori eseguiti, il corrispettivo dell’appaltatore e l’eventuale credito.
Sono riepilogati in questo documento tutti i Certificati di pagamento emessi e la relazione sul conto finale che fornisce un quadro completo su tutto lo svolgimento dell’appalto e sull’esecuzione dei lavori.

Richiedi subito informazioni!