La sicurezza dei ponteggi mobili

ll ponte su ruote a torre chiamato anche trabattello è una tra le tipologie di ponteggio mobile, tra le più usate è costituito da tubi metallici e tavole. Questo tipo di attrezzatura, dotata di scala a mano per l'accesso ai piani di lavoro (ponti), è usata spesso per l’esecuzione di lavori di manutenzione e finitura (imbiancatura, intonacatura) all’interno degli ambienti.

In Italia la normativa che regola l’installazione e utilizzo dei ponteggi mobili è il D.Lgs 106/09 correttivo al D.Lgs 81/08. Per questa tipologia di ponteggi mobili prima dell’entrata in vigore del D.Lgs 106/09 i lavoratori dovevano frequentare il corso di montaggio e smontaggio e doveva essere redatto il Pi.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio). Con le nuove norme non è più necessario. Gli operatori addetti al montaggio del trabattello non devono necessariamente aver frequentato corsi o avere attestati relativi al montaggio del trabattello, è semplicemente obbligatorio per il titolare dell’impresa o responsabile istruire gli addetti seguendo esplicitamente le istruzioni del fabbricante del trabattello riportate sul libretto di uso e manutenzione che deve obbligatoriamente accompagnare il trabattello.

Regole di montaggio dei ponteggi

L'altezza di lavoro massima su un ponteggio mobile su ruote è di 8 metri all'aperto e 12 metri all'interno di edifici.
Il ponteggio mobile deve poter essere montato, smontato e utilizzato in maniera sicura. Ogni 2 metri è necessario montare un piano di calpestio e sui piani di lavoro vanno installate tavole fermapiede. Non si può salire sul ponteggio dall'esterno e sono quindi necessarie scale interne oppure, se il telaio del ponteggio viene utilizzato come scala, piani di calpestio provvisti di botola. Se durante le lavorazioni in cantiere è necessario portare sul ponteggio utensili e materiali da costruzione, vanno previste scale interne oppure una carrucola con fune e gancio a livello di piano di calpestio.

Regole di sicurezza dei ponteggi

Ogni lavoratore di un cantiere deve utilizzare i DPI dispositivi di protezione individuale, termine con cui sono definite tutte quelle attrezzature necessarie a proteggere chi opera in un cantiere, per la sicurezza e la salute durante il lavoro. I DPI devono essere impiegati quando i rischi non possono essere evitati o sufficientemente ridotti da misure tecniche di prevenzione, da mezzi di protezione collettiva, da misure, metodi o procedimenti di riorganizzazione del lavoro. Tra queste attrezzature è obbligatorio l’utilizzo dell’elmetto protettivo.
La normativa prevede che durante il montaggio di un ponteggio mobile i lavoratori non si avvicinino mai a meno di cinque metri da linee elettriche senza aver preso le opportune precauzioni. Dopo l’uso, bisogna sempre ricordarsi di pulire accuratamente il ponte da eventuali incrostazioni e di verificare che questo non abbia subito danni dovuti all'uso.