PSC in Fase di Esecuzione (PSCe)

Nella fase di esecuzione dei lavori il Piano di Sicurezza e Coordinamento, è il punto di riferimento per la tutela della sicurezza di chi lavora ed opera all’interno del cantiere. Come disposto dal Testo Unico sulla Sicurezza sul lavoro, il Piano di Sicurezza e Coordinamento viene redatto in fase di progettazione ma è durante l’esecuzione dei lavori che quanto previsto dal piano può effettivamente tutelare e garantire la sicurezza all’interno del cantiere.

Nella parte che riguarda la fase di esecuzione il software STR Vision Sicurezza ti garantisce di:

  • Revisionare costantemente il PSC tenendo traccia di quanto operato
  • Rivedere il cronoprogramma delle lavorazioni (per la sicurezza)
  • Intercettare le nuove attività interferenti analizzandone i rischi
  • Rivedere il coordinamento delle varie attività
  • Aggiornare gli elenchi delle Imprese presenti in cantiere con relative maestranze ed attrezzature
  • Aggiornare i vari Referenti per la sicurezza e la salute in cantiere ed i lavoratori autonomi presenti
  • Operare Visite in Cantiere
  • Pianificare ed effettuare Sopralluoghi
  • Redigere Verbali
  • Inviare disposizioni di servizio
  • Indicare nuove prescrizioni

STR Vision Sicurezza Cantieri Fase di Esecuzione(*)  Assieme al modulo STR Vision Sicurezza Cantieri (del quale rappresenta una estensione), copre completamente le esigenze del Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione.
I moduli, infatti, combinati tra di loro offrono la possibilità di definire: aree di cantiere, organizzazione, lavorazioni, interferenze, rischi specifici, ecc.

BANCHE DATI

  • Lavorazioni, Macchine, Rischi, sostanze, contenenti
  • Misure di prevenzione e sicurezza
  • Aree di Cantiere
  • Organizzazione di Cantiere
  • Coordinamento
  • Segnali

FUNZIONI DI ANALISI DEI RISCHI

  • delle Lavorazioni
  • delle Aree di Cantiere
  • dell’Organizzazione del Cantiere
  • delle lavorazioni Interferenti con relativo Coordinamento

COSA GESTISCE LA FASE ESECUTIVA

Gestioni:

  • di più revisioni del PSC
  • di più revisioni del Cronoprogramma lavori (per la sicurezza)
  • del calcolo automatico della durata delle lavorazioni
  • della Stima di eventuali nuovi Costi per la sicurezza
  • del Fascicolo dell’Opera ottenuto eventualmente dal Piano di Manutenzione corrispondente
  • della Modulistica per ii coordinatori della sicurezza (*)
  • di Cruscotti di analisi dei dati dei rischi nel cantiere
  • di Funzioni per la valutazione integrata dei rischi specifici  (*)

Consentendo al Coordinatore della Sicurezza in fase di Esecuzione di adempiere completamente e compiutamente al proprio compito e di dar prova delle attività svolte in cantiere.


(*) in fase di rilascio

Richiedi subito informazioni!