Situazione finanziaria

Uno dei temi importanti nella gestione operativa del procedimento di un’Opera Pubblica è il rapporto che si deve tenere con la Ragioneria della stazione appaltante.

Nella prassi contabile, il Responsabile del Procedimento, a fronte di importi da liquidare, deve dare atto, attraverso  una ricognizione o istruttoria di merito dell’effettiva liquidabilità degli importi dovuti, richiedendo all’ufficio Ragioneria di provvedere in tal senso.

Egli pertanto deve raccogliere tutti i documenti, come ad esempio: la fattura, il certificato di pagamento, il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), ecc. che rendono possibile il pagamento, indicando, tra le altre informazioni, il capitolo e l’impegno di spesa da cui attingere per tale scopo.

Oltre a questo egli dovrà indicare anche la natura degli importi liquidati in coerenza con l’ultimo quadro economico approvato dell’opera.

E’ del tutto evidente che per procedere in maniera corretta e coerente in questo senso, a fronte di ogni pagamento, è necessario conoscere il valore degli importi residui delle varie voci interessate, sia sotto il profilo strettamente finanziario, sia sotto il profilo delle voci di quadro economico tecnico, durante tutto l’arco di tempo necessario alla realizzazione ed il collaudo dell’opera. Infine, il Responsabile del Procedimento deve dare atto, attraverso una ricognizione o istruttoria di merito dell’ effettiva liquidabilità degli importi dovuti, richiedendo all’ufficio Ragioneria di provvedere in tal senso.

Richiedi subito informazioni!